Tengo attivo questo sito per motivi di affetto. L'ho aperto nel 2004 per condividere i miei interessi, le mie passioni, ma negli anni successivi non sono mai riuscito ad aggiornarlo con regolarità, come mi piacerebbe fare.

In questa ultima versione del 2016 mi limito a presentare in modo estremamente sintetico la mia attività come medico e i libri che ho scritto e pubblicato come autore.

Nel passato ho provato a usare i social, Facebook, Twitter, You Tube, ma alla fine ho deciso di rinunciare. Il web è una risorsa fantastica, ma per usarla bene servono testa e tempo. Per il momento va bene così, poi si vedrà.